Chiamaci al +44 (0) 208 818 2000

Setacciare polveri di metallo AM

Sistema autonomo di trattamento delle polveri che garantisce la qualità delle polveri di stampa in 3D prima e dopo il processo di produzione

Come misura aggiuntiva di controllo della qualità, gli addetti alla produzione additiva setacciano le polveri in entrata (“vergini”) prima del loro utilizzo in produzione. Le polveri di titanio, alluminio, acciaio inossidabile, rame e altri metalli, plastiche e ceramiche devono essere setacciate utilizzando un vibrovaglio, per rimuovere le contaminazioni e le particelle oversize che metterebbero a rischio la qualità finale del prodotto. Per minimizzare i pericoli di contaminazione del materiale e per salvaguardare salute e sicurezza degli operatori, è necessario l’utilizzo di un setaccio automatico ad alte prestazioni di polveri AM che necessiti del minimo intervento umano.

Le polveri additive usate possono essere recuperate dal sistema di produzione 3D, setacciate e riutilizzate. A causa delle mutazioni fisiche che possono verificarsi alle polveri non utilizzate durante il processo di produzione, le particelle deteriorate e oversize possono compromettere la qualità del ciclo successivo. È quindi necessario che le polveri di stampa in 3D siano ricondizionate prima di un nuovo utilizzo. 

In questo video dimostrativo, la polvere vergine di titanio è qualificata per l’utilizzo nella produzione additiva utilizzando la Russell AMPro Sieve Station™. La polvere è trasportata dal contenitore alla stazione di filtraggio polveri per produzione additiva. L’unità è poi spurgata con gas inerte prima dell’avvio del processo di setacciatura. Tale processo può essere automatizzato, e lo schermo HMI visualizza chiaramente ogni operazione. Una volta che la macchina è completamente spurgata, ha inizio la setacciatura. La polvere di titanio entra automaticamente nel vibrovaglio ad alte prestazioni, dove tutte le particelle contaminate vengono rimosse; la polvere conforme è raccolta in un contenitore, pronta per l’utilizzo nel ciclo produttivo, mentre le contaminazioni oversize sono rimosse durante il processo senza la perdita di polvere riutilizzabile.

Grazie al funzionamento con un singolo pulsante e al design mobile, questo sistema automatizzato di setacciatura di polveri per stampa in 3D garantisce che le polveri in qualsiasi fase del processo di produzione additiva siano qualificate per l’uso in modo rapido e sicuro. La sua flessibilità gli permette di essere applicato a numerosi compiti di gestione delle polveri. Il sistema permette il contenimento totale e può essere spurgato con gas inerti. Il suo design compatto e mobile lo rende facilmente integrabile nei processi di produzione già esistenti, mentre un ridottissimo numero di parti a contatto significa smontaggio e pulizia semplici e veloci.

Fondata nel 1934, Russell Finex ha più di 80 anni di esperienza nel trattamento delle polveri metalliche, e lavora a fianco dell’industria AM fin dalla sua nascita. La compagnia collabora con i principali produttori mondiali, testimoniando la reputazione di Russell Finex come leader globale nella tecnologia avanzata di setacciatura a supporto dell’evoluzione del trattamento delle polveri AM.

Per parlare delle vostre necessità di setacciatura con un esperto ingegnere di vendita, contattate Russell Finex.

Contattaci