Le sfide che deve affrontare l’industria manifatturiera in termini di salute e sicurezza

Rispettare le norme mantenendo efficienti disposizioni per salute e sicurezza

Elementi principali:

  • Quali sono i rischi più comuni?
  • Come migliorare la sicurezza dell’operatore?
  • Regolamentazioni ATEX, DSEAR e OEL
  • HACCP e CCP
  • L’uso di DPI

Salute e sicurezza all’interno delle strutture di produzione industriale sono fondamentali per proteggere le condizioni lavorative e la salute di operatori e personale sul luogo di lavoro, in particolare all’interno dello stabilimento e in altre aree ad alto rischio.

In base alle informazioni fornite dall’HSE, l’organismo di controllo per la sicurezza nel lavoro del Regno Unito, gli ultimi cinque anni di statistiche del paese indicano una media di 4.100 infortuni che hanno comportato l’assenza dell’operatore per sette giorni o più. In aggiunta, altri 33.000 lavoratori sono stati vittime di incidenti causati dal loro impiego nella manifattura, spesso a causa del mancato rispetto dei protocolli di salute e sicurezza.

Classici rischi ai quali prestare attenzione:

  • Guasti meccanici (dei macchinari o della fabbrica)
  • Mancanza di informazioni che porta ad un aumento degli errori di natura umana
  • Sostanze chimiche esplosive o pericolose
  • Macchinari con parti in movimento
  • Fuoco (come, ad esempio, durante la gestione di materiali infiammabili)
  • Rischi alla salute inerenti alla mansione svolta (come i lavori in quota e l’inquinamento acustico)

Molti di questi rischi possono essere mitigati adottando misure di protezione e rispettando le norme in vigore. È tuttavia importante identificare questi rischi per poterli contrastare in modo efficace.

Come migliorare la sicurezza degli operatori?

  1. Formazione al prodotto e attrezzature adeguate

Un metodo fondamentale per migliorare la sicurezza dell’operatore sta nel fornirgli la giusta formazione riguardante il prodotto. La mancanza di conoscenza è un grave rischio che può causare incidenti: la formazione dei lavoratori è una contromisura cruciale. Attraverso l’addestramento, staff e operatori possono imparare il metodo migliore per operare e utilizzare il prodotto (come un macchinario pesante), riducendo le probabilità di incidenti e rendendoli consapevoli dei potenziali rischi.

Scegliere l’attrezzatura più adatta per l’applicazione (come un vaglio o un filtro industriale per la vostra linea produttiva) è un altro metodo per migliorare il livello di salute e sicurezza dell’operatore. Ad esempio, l’utilizzo di un vaglio o di un setaccio totalmente ermetico, dotato di un sistema di alimentazione pneumatico per le polveri farmaceutiche, aiuta a ridurre il rischio di esposizione a sostanze chimiche pericolose. Oppure, durante il trattamento di liquidi caldi come l’olio, l’utilizzo di un sistema di filtraggio ermetico come il Self-Cleaning Russell Eco Filter® riduce il rischio degli operatori, poiché il liquido è interamente contenuto all’interno della linea produttiva.

2. Valutazione dei rischi sul luogo di lavoro

La valutazione dei rischi inerenti al luogo di lavoro attraverso un esame di rischio e sicurezza è un altro passo molto importante per migliorare la sicurezza degli operatori. Si tratta della migliore pratica per garantire che i responsabili dell’azienda siano consapevoli dei metodi necessari per migliorare e proteggere i loro dipendenti dai potenziali rischi. La pratica di valutazione del rischio deve rispondere alle seguenti domande:

  • Quali sono i potenziali rischi delle operazioni di routine?
  • Presi in considerazioni i potenziali rischi, quanti dipendenti potrebbero esserne coinvolti?
  • Ci sono dati che possono aiutare i produttori a valutare le probabilità di incidenti industriali?

Quali sono le norme in vigore?

Le norme UE sono in continua evoluzione, tuttavia alcune di esse devono essere rispettate durante la valutazione di salute e sicurezza all’interno del luogo di lavoro. È importante assicurarsi che i macchinari siano conformi agli standard industriali, che variano in base all’industria e al tipo di applicazione, per ridurre il più possibile i rischi inerenti alla produzione.

ATEX, DSEAR e OEL

Le macchine operanti nell’Unione Europea che trattano sostanze chimiche pericolose, oppure che operano in atmosfere potenzialmente esplosive, devono rispettare standard e direttive come DSEAR e ATEX. Ciò significa che i macchinari e i loro operatori devono essere in grado di eliminare o controllare i rischi delle operazioni con o all’interno di ambienti potenzialmente esplosivi. Si tratta di una alta priorità in industrie come quella farmaceutica, dove il trattamento di polveri pericolose o a rischio di esplosione è un’operazione di routine.

I rischi potenziali derivanti dell’esposizione a polveri pericolose devono essere presi in considerazione durante la valutazione della sicurezza degli operatori. Questi rischi sono monitorati attraverso gli OEL, ovvero i limiti di esposizione professionale, che stabiliscono i livelli di sicurezza dell’esposizione a diversi materiali. I macchinari che trattano tali polveri devono essere valutati calcolando l’OEL per minimizzare i rischi ai quali gli operatori sono esposti. Il Russell Compact Airlock Sieve™ è progettato specificatamente con un sistema di serraggio pneumatico brevettato TLI (Twist, Lock and Inflate), che offre un isolamento validato di livello OEL 5, riducendo il rischio che polveri e particelle possano essere rilasciate nell’atmosfera circostante.

Russell Finex fornisce alle aziende una documentazione completa per garantire che le procedure di validazione siano ridotte al minimo. Tutti i macchinari di Russell Finex sono prodotti rispettando i più alti standard, e i macchinari che operano in modo estensivo in ambienti pericolosi sono corredati dalle necessarie certificazioni (come ATEX o IECEX).

CCP (punti critici di controllo) e HACCP

Nell’industria del food and beverage è necessario rispettare altre norme per minimizzare il rischio di contaminazione e proteggere la sicurezza degli operatori. A causa della natura dei prodotti utilizzati, come latte in polvere, farina o cioccolato, esistono sempre più norme che regolano le operazioni di movimentazione manuale, che i macchinari devono rispettare per limitare i rischi degli operatori, trattando allo stesso tempo alti volumi di prodotto. Sistemi di controllo come l’HACCP sono utilizzati per identificare e limitare i pericoli e i punti critici di controllo, in modo da proteggere sia il prodotto, sia gli operatori. In questo modo, se dovesse verificarsi un guasto o uno scenario di rischio in un macchinario che tratta prodotti alimentari e che potrebbe mettere a repentaglio la salute degli operatori, questo sistema è in grado di monitorare la situazione e di adottare soluzioni correttive.

Un esempio di azione correttiva può essere l’installazione di un’unità di setacciatura lungo la linea di produzione, per prevenire i rischi di contaminazione. Il Russell Compact 3in1 Sieve™ è un esempio di unità di setacciatura di questo tipo, progettata specificatamente per rispettare i requisiti HACCP per l’industria alimentare, dove ingredienti come la farina sono scaricati all’interno di una linea di produzione alimentare.

L’utilizzo di DPI

Le attrezzature utilizzate dagli operatori rappresentano un elemento fondamentale per salute e sicurezza nell’ambiente lavorativo. È fondamentale che ogni operatore che lavori in ambienti pericolosi sia dotato dei corretti DPI (dispositivi di protezione individuale). I DPI, come ad esempio le cuffie antirumore, i caschi di sicurezza, le maschere, i guanti e le scarpe antinfortunistiche, possono aiutare a ridurre il rischio che si verifichino incidenti e a proteggere la salute degli operatori.

Come può aiutare Russell Finex?

Russell Finex, dall’alto dei suoi 85 anni di esperienza, possiede le competenze necessarie per garantire la protezione di salute e sicurezza degli operatori. Grazie alla sua gamma di vagli, filtri e separatori innovativi, ogni unità può essere adattata e configurata specificatamente per rispettare i requisiti richiesti dalle applicazioni della vostra industria, dal food and beverage alla farmaceutica, per ridurre al massimo i rischi e soddisfare tutti gli standard di salute e sicurezza.

Per maggiori informazioni su come possiamo aiutare la vostra azienda a rispettare le norme di salute e sicurezza, contattateci oggi.